OLTRE LA RETE: CONCLUSO IL PRIMO VIAGGIO IN ETIOPIA

Una grande particolarità del viaggio è quella di avere il potere di aprire gli orizzonti socio-culturali, di permettere di instaurare rapporti nuovi con quanto visto, di modificare la prospettiva sul mondo, di conoscere e capire; di modificare cioè “il pensiero” con cui si era partiti.

Con la prima missione in Etiopia partita il 30 ottobre e rientrata il giorno 11 novembre ha preso il via “Oltre la rete“, un progetto educativo umanitario sportivo di cooperazione internazionale che coinvolge più di 4500 bambine/i e ragazze/i, realizzato da Scuola di Pallavolo Anderlini in collaborazione con MOXA (Modena per gli altri – Onlus) unitamente alla ONG Parma per gli altri.

Alessandro Chiossi ideatore del progetto e Rodolfo “Giobbe” Giovenzana in qualità di coordinatore sono appena rientrati dalle due aree dell’altopiano centromeridionale dell’Etiopia: la comunità del Dawro Konta ed il comprensorio di Shellala.

Racconta Giobbe: “Un’esperienza che ti segna, che ti fa riflettere sui valori della vita, sulle disuguaglianze e in particolare sul significato della parola “felicità” quando vedi persone, bambini che non hanno nulla, ma che hanno una dignità e una gioia interiore straordinaria che esprimono con sorrisi e occhi luminosi ogni qual volta regali loro anche solo un ciao! Bambini che giocano con un camioncino realizzato, da loro stessi, con qualche scatola e. sono felici ed orgogliosi di quello che hanno e di fartelo vedere. Abbiamo preso accordi con le scuole di queste due comunità e ad aprile partirà la seconda missione formata da tecnici della Scuola di Pallavolo Anderlini che gestiranno le attività sportive per i bimbi e la formazione degli insegnanti delle scuole della comunità del Dawro Kontae e del comprensorio di Shellala. Esperienza fantastica è stato fare la conoscenza di Padre Renzo il frate Cappuccino che ci ha accolto nel Campo di Missione del Dawro Konta, una persona solare e di una umanità incredibile, a lui abbiamo consegnato le prime 50 paia di scarpe raccolte grazie al progetto “2Scarpe x 4Piedi” e consegnata la maglietta della Scuola di Pallavolo Anderlini.

Tra le iniziative che il progetto “Oltre la Rete” si propone di realizzare, rientra l’organizzazione di vacanze-lavoro in Etiopia per gruppi di giovani ragazzi/e della Scuola di Pallavolo Anderlini e delle Società dell’Anderlini Network interessati a vivere un’esperienza umanitaria nei Campi di Missione.

Riteniamo che l’esperienza umanitaria in missione sia un percorso formativo senza paragoni in quanto consente di prendere coscienza di realtà che lasceranno un segno indelebile nel cuore e nella mente di ciascuno di noi!

Cliccando QUI potete consultare la photogallery del viaggio in Etiopia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...